VIENI, SIGNORE, DISCUTIAMO

 Spiritualità  Commenti disabilitati su VIENI, SIGNORE, DISCUTIAMO
Feb 242024
 

… ma, se anche

avessi ragione

al mio giudice

dovrei domandare

pietà

don Mario Albertini

Tu sei troppo giusto, signore, perché io possa discutere
con te; ma vorrei solo rivolgerti una parola: perché? (Geremia 12,1).

All’Onnipotente vorrei parlare, a Dio vorrei fare rimostranze…. ma se anche avessi ragione, al mio Giudice dovrei domandare pietà. (Giobbe 13,3) Leggi tutto »

LE DOMANDE CHE MI SONO PORTATO A CASA DA LISBONA

 Spiritualità  Commenti disabilitati su LE DOMANDE CHE MI SONO PORTATO A CASA DA LISBONA
Gen 132024
 

La Giornata mondiale della gioventù è stata un segno di speranza non solo per la Chiesa cattolica, ma per il mondo intero. Nonostante tutto, la fede delle nuove generazioni non si è affievolita, ma aveva bisogno di essere sostenuta dall’incontro tra i popoli, dalla diversità delle nazioni che si riconoscono figli di un unico Padre. Di riconoscersi comunione attorno alla croce di Gesù, convocati dal Santo Padre. Leggi tutto »

GUARDA I POVERI NEGLI OCCHI

 Spiritualità  Commenti disabilitati su GUARDA I POVERI NEGLI OCCHI
Gen 062024
 

LI’ SCOPRIAMO

UN MARE

PROFONDO

«Chi sei?», domandano sacerdoti e levìti a san Giovanni Battista: la loro è una provocazione a cui il cugino di Gesù risponde dicendo chi non è. «Come ti chiami?», domanda la giovane Anna all’uomo steso nel sacco a pelo. Lui il nome non vuole dirlo. Quel nome dietro il quale si scoprirebbe un’identità, una vita dura e avara, percepita con rabbia, forse come un fallimento. Ma il sorriso di Anna è troppo dolce e alla fine l’uomo, un italiano che ha già superato la mezza età, butta lì un nome, probabilmente inventato al momento, perché l’occasione inattesa non se la lascia sfuggire. Leggi tutto »

CARO PAPA, DOPO UN ANNO “HORRIBILIS”

 Spiritualità, Unione Sacerdotale  Commenti disabilitati su CARO PAPA, DOPO UN ANNO “HORRIBILIS”
Dic 302023
 

NEL BAMBINO

RINASCIAMO

COME UOMINI

Caro Papa Francesco, ho preso tante volte in mano la penna, in questi tre anni, perché intendevo scriverLe una lettera di ringraziamento per le parole che Lei mi ha inviato dopo aver letto il mio romanzo che racconta la storia di un bambino frutto di uno stupro etnico durante la guerra dei Balcani. Ma non sono riuscita a farlo nel modo in cui avrei voluto.  Leggi tutto »

NEL PRESEPE DI ASSISI ANCHE LA STATUA CHE RIPRODUCE UN’INFERMIERA

 Spiritualità  Commenti disabilitati su NEL PRESEPE DI ASSISI ANCHE LA STATUA CHE RIPRODUCE UN’INFERMIERA
Dic 232023
 

Assisi «Dove sei? Ricomincia così la storia umana dopo il peccato. Da questa domanda anche noi possiamo ricominciare, in un tempo nel quale pare che abbiamo perduto nuovamente la strada del Paradiso ». Lo ha detto il cardinale Mauro Gambetti nell’omelia della Messa celebrata nella Basilica Inferiore di San Francesco di Assisi nella solennità dell’Immacolata Concezione. Gambetti ha poi ricordato che «a più riprese papa Francesco ci ha invitato a considerare le situazioni di ingiustizia sociale, i patimenti di larga parte dell’umanità, le sofferenze del creato. Leggi tutto »