Feb 162019
 

donmarioalbertiniLa beatitudine che trasforma. La beatitudine promessa da Gesù non cancella le sofferenze e le preoccupazioni della vita umana, ma in essa agisce come forza trasformante e come gioia consolante. Se accolto, il messaggio delle beatitudini può allora diventare un programma di vita.

Commento di don Mario Albertini

guai a voi… guai a voi… Quattro volte lo dice, come quattro volte dice beati voi. Mentre ascoltavamo, ci siamo chiesti: rientro anch’io in quel “voi”? Sì, ci rientriamo, perché è anche a ciascuno di noi che Gesù rivolge queste parole. E’ a me che dice: Leggi tutto »

Feb 092019
 

donmarioalbertiniUna comunità di inviati. La Parola di questa domenica ruota attorno a due esperienze fondamentali della vita cristiana: vocazione e missione. La grazia di Dio non elimina la nostra collaborazione consapevole e responsabile: siamo inviati ad essere “pescatori di uomini”.

Commento di don Mario Albertini

Avete mai fatto un’esperienza di Dio? Prima di dire: che razza di domanda è questa?!, riflettiamo insieme sulla Parola ora ascoltata Ci sono due miracoli: il più visibile è la pesca straordinaria. Gesù invita a riprovare con le reti, e Pietro gli dice: lo faremo sulla tua parola, lo faremo perché ce lo dici tu. E non ha sbagliato ad avere questa fiducia. Leggi tutto »

IV^ domenica del tempo ordinario

 Omelie  Commenti disabilitati su IV^ domenica del tempo ordinario
Feb 022019
 

donmarioalbertiniUna comunità profetica. Di fronte a Gesù e alla sua parola si va dal riconoscimento alla sorpresa, fino all’indignazione e al rifiuto. E tuttavia le comunità cristiane di ogni tempo sono invitate ad assumersi di fronte al mondo la responsabilità profetica che è loro propria.

Commento di don Mario Albertini

Quanti milioni di persone ci sono sulla terra? Più o meno cinque mila milioni, cioè cinque miliardi. E io non sono che una semplice unità.  E se penso all’universo, cosa sono? Posso ritenermi grande, importante, ma cosa sono nell’immensità dello spazio? Viene da dire: un atomo, quasi un niente. Eppure: il Signore dice: Prima di formarti nel grembo materno io ti conoscevo; prima che tu uscissi alla luce, ti avevo scelto. E sono sempre con te. Ora questo è vero non soltanto per il profeta Geremia, come abbiamo sentito nella prima lettura, ma è vero per me e per ciascuno di voi.
Leggi tutto »

III^ domenica del tempo ordinario

 Omelie  Commenti disabilitati su III^ domenica del tempo ordinario
Gen 252019
 

donmarioalbertiniUna comunità̀ che ascolta. L’ oggi della parola di Dio stimola e forma la comunità: annuncia la grazia di Dio, suscita la fede e mantiene viva la speranza. Un “oggi” reale ed efficace anche per noi, che dà vitalità e forza alla comunità credente di ogni tempo, chiamata ad “ascoltare”.  

Commento di don Mario Albertini

“non vi rattristate, perché la gioia del Signore è la vostra forza” – Nel prepararmi per questa omelia, mi sono, come dire? inciampato in questa frase che conclude la prima lettura. Cosa vuol dire che la gioia del Signore è la nostra forza? Leggi tutto »

II^ domenica del tempo ordinario

 Omelie  Commenti disabilitati su II^ domenica del tempo ordinario
Gen 182019
 

donmarioalbertiniLa gioia che crea comunità. Il Messia Gesù raduna il suo popolo intorno a un banchetto di nozze, immagine del regno di Dio: questo è il significato dell’episodio di Cana raccontato dal vangelo di Giovanni: tutta la narrazione evoca la gioia della festa per la sua presenza.

Commento di don Mario Albertini

Come gioisce lo sposo per la sposa, così il tuo Dio gioirà per te”. E’ molto bella questa frase della prima lettura: “Come gioisce lo sposo per la sposa, così il tuo Dio gioirà per te”. E’ incredibile che Dio gioisca per me – ma lo dice lui!Ed è bello constatare che il primo miracolo compiuto da Gesù, quello alle nozze nel paese di Cana, fu a favore della gioia, della serenità di una giovane famiglia. Leggi tutto »