PARROCCHIA SAN GIACOMO – VITTORIO VENETO

 Unione Sacerdotale  Commenti disabilitati su PARROCCHIA SAN GIACOMO – VITTORIO VENETO
Mar 152020
 

Don Giuliobis

SETTIMANA: 14 – 22 marzo 2020 *

  • SABATO  14 – 
  • DOMENICA 15 – III^ DOMENICA di Quaresima   –  SS. Messe:
  • LUNEDì 16  –   S. MESSA : 
  • MARTEDì 17 –  S. MESSA :  
  • MERCOLEDì 18 –   S. MESSA 
  • GOVEDì 19 –  S. MESSA :
  • VENERDì 20 –  S. MESSA : 
  • SABATO 21 –   Ore 18.30 Messa prefestiva 
  • DOMENICA 22 – IV^ DI QUARESIMA  –  – SS. MESSE

AVVISI DELLA SETTIMANA

Con l’inizio della Quaresima si ripropone l’iniziativa diocesana “Un pane per amor di Dio”. Viene offerta una cassettina per raccogliere le offerte frutto delle nostre rinunce quaresimali che poi saranno devolute al centro missionario per iniziative ed aiuti a chi soffre.
La parrocchia sta organizzando la festa per gli anniversari di matrimonio 25°, 50°, 60°, 61°, ecc.. La data fissata per la cerimonia è domenica 31 maggio alle ore 10.30. Chiediamo che tutti quelli che celebrano questa ricorrenza lo comunichino in canonica anche tramite una semplice telefonata: questo perché abbiamo difficoltà ad individuare le coppie presenti in parrocchia.

Il dovere di arrestare la catena del panico

 Unione Sacerdotale  Commenti disabilitati su Il dovere di arrestare la catena del panico
Feb 292020
 
Foto Claudio Furlan - LaPresse  24 Febbraio 2020 Milano (Italia)  Cronaca Turisti e abitanti nel centro di Milano durante l’emergenza CoronavirusPhoto Claudio Furlan - LaPresse  24 Febbraio 2020 Milan (Italy)  News Tourists in the center of Milan during the Coronavirus emergency

LaPresse

Da utente non esperto la domanda che mi sorge spontanea è questa. Ogni anno da decenni nella stagione invernale si diffonde l’influenza. E’ capitato più di una volta che ci fossero ceppi nuovi con relativa ricerca e produzione di vaccini, seguiti dalle consuete e inevitabili ondate polemiche. Nel caso del Covid-19 dal principio si è sempre parlato di influenza. Le cui caratteristiche predittive secondo gli esperti non si discosterebbero da quelle della influenza che questo stesso anno ha già causato migliaia di contagi e un certo numero di morti.  Leggi tutto »

CONTEMPORANEI DEL VANGELO: Il 26 gennaio fa il suo esordio la “Domenica della Parola” di A. Friso.

 Unione Sacerdotale  Commenti disabilitati su CONTEMPORANEI DEL VANGELO: Il 26 gennaio fa il suo esordio la “Domenica della Parola” di A. Friso.
Gen 252020
 

Quaresima01Domenica 26 gennaio è una data storica, un esordio assoluto. La Chiesa vivrà la prima “Domenica della Parola di Dio”, istituita da papa Francesco con la lettera apostolica Aperuit illis, firmata il 30 settembre, non a caso nella memoria liturgica di san Girolamo, all’inizio del 1600° anniversario della morte del celebre traduttore della Bibbia in latino, il quale affermava: “L’ignoranza delle Scritture è ignoranza di Cristo”. La terza domenica del Tempo Ordinario sarà, da questo 2020 in poi, dedicata a favorire “la celebrazione, riflessione e divulgazione della Parola di Dio” all’interno, di “tutte le tue chiese che sono nel mondo intero”. Davvero c’era bisogno di un giorno specifico? Non sono tutte “domeniche della Parola”?  Il Papa, nella lettera apostolica con la quale indice questa nuova ricorrenza, vuole evitare fraintendimenti quando scrive: “Il giorno dedicato alla Bibbia vuole essere non “una volta all’anno”, ma una volta per tutto l’anno, perché abbiamo urgente necessità di diventare familiari e intimi della Sacra Scrittura e del Risorto, che non cessa di spezzare la Parola e il Pane nella comunità dei credenti”. Leggi tutto »

III^ domenica del tempo ordinario

 Unione Sacerdotale  Commenti disabilitati su III^ domenica del tempo ordinario
Gen 252020
 

donmarioalbertiniIl Cristo luce che chiama e converte. La sequela di Gesù è un cammino di conversione. In Gesù il regnare di Dio si fa vicino, perciò gli effetti di questa presenza devono diventare visibili nella trasformazione della vita di chi accetta di seguirne le tracce.

Commento di don Mario Albertini

E se quei quattro pescatori avessero risposto di no?  Gesù dice loro: lasciate lì tutto: reti, barche, parenti, e seguitemi. Meno male, per la storia e per noi, meno male che, in tutta libertà, hanno accolto l’invito del Signore, primi di una moltitudine di discepoli, tra cui ci troviamo anche noi. Un po’ di riconoscenza a loro. la dobbiamo. Immaginiamo la scena: in quel piccolo porto di lago ci sono diversi pescatori, e certo anche altre persone indaffarate magari per comprare del pesce fresco. Ed ecco uno che passa là in mezzo e proclama ad alta voce: convertitevi, il regno dei cieli è vicino. Leggi tutto »

La storia che si ripete, il Natale che cambia tutto

 Unione Sacerdotale  Commenti disabilitati su La storia che si ripete, il Natale che cambia tutto
Gen 042020
 

downloadL’antica storia del Natale ha tutti gli ingredienti di una favola. C’è un lontano imperatore che vuole conoscere il numero dei suoi sudditi (perché i grandi numeri rafforzano il potere), ci sono folle costrette a mettersi in cammino verso i luoghi di registrazione e c’è una donna che mette al mondo un figlio in condizioni di cruda povertà. Quella nascita, avvenuta agli estremi confini di un impero, non ha avuto al momento una risonanza pubblica, ma non può essere favola un Figlio che cambia la direzione del mondo. Leggi tutto »