Gen 182020
 

Fotosearch_k1357722Cari studenti e cari genitori, anche quest’anno entro il 31 gennaio siete chiamati a scegliere se avvalervi o non avvalervi dell’insegnamento della religione cattolica in occasione dell’iscrizione al primo anno dei diversi ordini e gradi di scuola. Le scelte compiute a larghissima maggioranza negli oltre trent’anni trascorsi dalla revisione del Concordato mostrano quanto questa disciplina scolastica si ponga come un servizio educativo molto apprezzato e inducono ad un sempre maggior impegno per la sua qualità. Il tema del messaggio che vi indirizziamo riguarda la conoscenza e la valorizzazione dello studio della Bibbia sia da un punto di vista culturale, che storico e artistico. Da quest’anno, infatti, il periodo delle iscrizioni viene a comprendere anche la domenica che Papa Francesco ha voluto dedicare alla Parola di Dio, collocata nel mese di gennaio per assumere una valenza ecumenica nel periodo dell’anno dedicato, a rafforzare i legami con gli ebrei e alla preghiera per l’unità dei cristiani (cfr Francesco, Aperuit illis, lettera apostolica per l’istituzione della domenica della Parola di Dio, 30 settembre 2019, n. 3). Sembra inutile ricordare come la Bibbia, il Grande Codice in cui la cultura occidentale può trovare le proprie radici, ma il suo contenuto va oltre i confini dell’Occidente e intende parlare a tutta l’umanità per avviare un confronto sul significato ultimo della vita e del mondo. Leggi tutto »

Gen 182020
 

donmarioalbertiniIl Cristo servo, Agnello che salva e santifica. In Gesù trovano compimento sia la figura dell’agnello pasquale, che ricordava agli ebrei il passaggio liberante di Dio, sia la figura del ‘Servo del Signore’, che dona la sua vita per gli altri. 

Commento di don Mario  Albertini

“Io non lo conoscevo…”: per due volte Giovanni il Battezzatore dice così, riferendosi a Gesù. L’affermazione non era del tutto esatta, dal momento che i due erano parenti ed è più che probabile che si siano incontrati qualche volta. Ma in realtà egli non conosceva il vero essere di Gesù; aveva bisogno di una conoscenza più profonda, di un incontro che gli facesse comprendere il mistero di quell’uomo – e infatti soltanto dopo essere stato testimone della manifestazione divina nel battesimo (l’episodio lo abbiamo ricordato domenica scorsa) arriva a dire: questi è il Figlio di Dio. Ora sì lo cono­sce. Leggi tutto »

PARROCCHIA SAN GIOVANNI - SACILE

PARROCCHIA SAN GIOVANNI – SACILE

* SETTIMANA: 18 – 26 gennaio 2020 *   SABATO 18  – Ore 18.00 – S. Messa prefestiva. DOMENICA 19: II^DOMENICA ORDINARIA –   ORE:   08.00: e  ore 10.30 –  S. Messa, per la comunità –  Commento: Giovanni non esita a riconoscere, nel cugino Gesù, la presenza di Dio. L’agnello è simbolo della vittima innocente che prende su di sé i peccati dell’umanità, distruggendoli tutti. Solo in Gesù abbiamo […]

PARROCCHIA SAN GIACOMO -VITTORIO VENETO

PARROCCHIA SAN GIACOMO -VITTORIO VENETO

* SETTIMANA: 18 – 26 gennaio 2020 * SABATO  18– Ore 18.30 In chiesa, prefestiva DOMENICA 19 – II^ DOMENICA ORDINARIA  –  SS. Messe: Ore 8.30 – 9.30 – (in monastero)  –  Ore 10.30. LUNEDì 20  –   S. MESSA : 16.00 (In grotta) MARTEDì 21 –  S. MESSA : 16.00 (In grotta) MERCOLEDì 22 –   S. MESSA : 16.00 (In grotta) GOVEDì 23 –  S. MESSA […]