Nov 302019
 

vangelo-case-2-300x225Tra le sue dimensioni principali ha quelle dell’aspettare e del vegliare, due verbi che hanno davvero poco a che fare con il ritmo incalzante e roboante della vita dei ragazzi. Eppure l’Avvento è “un tempo giovane” perchè “pieno di speranze, attese, sogni che devono essere realizzati; di cammini e ripartenze; di scelte definite e paure; di entusiasmi e scoraggianti”. Per don Tony Drazza, assistente ecclesiastico de l’Azione cattolica per il settore giovani, insomma, Avvento e nuove generazioni è un binomio che regge e può rivelarsi foriero di sorprese. A patto che si abbia voglia di “imparare ad accogliere i silenzi degli uomini e di Dio” e di “scegliere la lentezza”. “I ragazzi hanno bisogno di trovare un luogo silenzioso e lento per ridare senso profondo alla vita”, afferma il sacerdote sottolineando l’urgenza di capire realmente che “stiamo correndo troppo”. “abbiamo tutti il fiatone e i calendari strapieni”, osserva l’assistente dell’Ac per il quale “abbiamo imparato a condividere le agende, ma abbiamo smarrito il desiderio di condividere la nostra vita”. Secondo don Drazza, accade che “mettiamo in comune le cose, ma non il cuore” e questo ci porta a correre di più, pensando di riuscire a non sentire il vuoto di un amore che ci manca”. Leggi tutto »

Nov 302019
 

donmarioalbertiniVigilanti nell’attesa. La speranza che accompagna l’attesa è alimentata dalla fiducia in Dio, la quale rende saldo il nostro cammino, ci aiuta e sostiene nell’affrontare osta- coli e mantiene elevato il livello di vigilanza. 

Commento di don Mario Albertini

Dove sono i sentieri del Signore?  Nella prima lettura è detto: il Signore “ci indichi le sue vie, così che possiamo camminare per i suoi sentieri”. E poi anche: “Camminiamo nella luce del Signore”. 

Ci viene dunque proposto un cammino per i sentieri del Signore – nella luce. Questa duplice indicazione dovrebbe caratterizzare questo mese, che liturgicamente è detto avvento, cioè preparazione a quella venuta del Redentore che rivivremo il giorno di Natale, preparandoci però anche all’incontro definitivo con lui. Perché Gesù non sta dietro a noi, nel passato, ma sta davanti; dobbiamo invocarlo “Vieni, Signore Gesù”, e di fatto lui vi viene incontro e noi dobbiamo muoverci verso di lui. E’ di questo che parla Gesù nella pagina del vangelo.  Leggi tutto »

PARROCCHIA SAN GIACOMO - VITTORIO VENETO

PARROCCHIA SAN GIACOMO – VITTORIO VENETO

* SETTIMANA: 30 novembre – 08 dicembre 2019 * SABATO  30 – Ore 18.30 In chiesa, prefestiva DOMENICA 01 – I^ DOMENICA DI AVVENTO –  SS. Messe: Ore 8.30 – 9.30 – (in monastero)  –  Ore 10.30. S Messa, animata dai Ragazzi delle medie, per tutti i genitori e trasmettitori LUNEDì 02  –   S. MESSA : Ore 07.30 (In Monastero) MARTEDì 203 – S. MESSA: Ore 07.30  (In Monastero) […]

PARROCCHIA SAN GIOVANNI - SACILE

PARROCCHIA SAN GIOVANNI – SACILE

* SETTIMANA: 30 novembre – 08 dicembre  2019 *   SABATO 30  – Ore 18.00 – S. Messa prefestiva. DOMENICA 01: I^ DOMENICA DI AVVENTO –  ORE:   08.00: S. Messa – 10.30 –  S. Messa per la comunità – Commento: La venuta del Signore è improvvisa e imprevedibile. Non si tratta di uno scherzo, né di una catastrofe ed esige prontezza, vicinanza e attenzione: tipici atteggiamenti di chi spera e […]