Ott 172020
 

Trasformare ogni incontro in un possibile momento di grazia.

Costruire comunità di fraternità

Lasciarci plasmare da quanto celebriamo

Per sua natura la Comunione è il sacramento della fraternità cristiana”.

Trasformare ogni incontro in un possibile momento di grazia.

Un secondo aspetto conseguente a questa passione per Dio e per il Vangelo del Regno, come sottolinea fortemente papa Francesco, “invita sempre a correre il rischio dell’incontro con il volto dell’altro, con la sua presenza fisica che interpella, con il suo dolore e le sue richieste, con la sua gioia contagiosa in un costante corpo a corpo” (EG 88). Sta qui la radice di una chiesa missionaria e di una chiesa in uscita. La passione per Dio e per il suo Regno, deve farci correre il rischio dell’incontro con il volto dell’altro. Di fatto i racconti evangelici sono intessuti di questi incontri di Gesù con persone provenienti da ambienti, condizioni sociali, culturali e religiose le più diverse. Possiamo dire veramente che Gesù incontra chiunque. E sono incontri gratuiti, non manipolatori delle persone, non finalizzati a fare proselitismo.[..] Leggi tutto »

Ott 172020
 

Vivere nel mondo al cospetto di Dio. Il cristiano sa che la fede non è un affare privato: l’impegno sociale e politico non è separato dalla relazione con Dio. Al contrario, è necessario rimettere sempre al centro il Signore, quale custode della storia, per garantire un vivere sociale giusto e realmente umano.

Commento di don Mario Albertini

La questione fiscale non è di attualità solo oggi, lo era anche ai tempi di Gesù, quando la gente era doppiamente malcontenta: prima perché doveva pagare le tasse, poi  perché le entrate finivano a Roma. Ma quelli che pongono la domanda a Gesù (“è lecito o no pagare le tasse a Cesare?”) lo fanno con l’intenzione di tendergli un tranello: se dice di no (pensano), lo denunciamo all’autorità romana; se dice di si, lo presentiamo al popolo come un collaborazionista degli occupanti. Leggi tutto »

Ott 172020
 

TESSITORI DI FRATERNITA’: LE RADICI E LO STILE

  • Trasformare ogni incontro in un possibile momento di grazia
  • Lasciarci plasmare da quanto celebriamo
  • Per sua natura la Comunione è insaccamento della fraternità cristiana

SETTIMANA 17 – 25 OTTOBRE 2020

SABATO 17 – Ore 19.00 – S. Messa prefestiva – Celebrazione della Cresima

DOMENICA 18 – XXVIX^ DOMENICA ORDINARIA –    Orario: SS Messe: 8.30 – 10.30 –  

LUNEDì  19 –  S. Messa – Ore 08.00 (In Chiesa)

MARTEDì 20   S. Messa – Ore 08.00 (In Chiesa)

MERCOLEDì 21 –    S. Messa – Ore 08.00 (In Chiesa)

GOVEDì 22 –   S. Messa – Ore 08.00 (In Chiesa)

VENERDì 23  S. Messa – Ore 08.00 (In Chiesa)

SABATO 24    ORE 19.00 – Messa prefestiva

DOMENICA 25 XXX^DOMENICA ORDINARIA  – Orario: SS Messe: 8.30 – 10.30 – Rito di accoglienza

AVVISI SETTIMANALI

Lunedì 19 – ore 20,30 a S.Pietro e Paolo presentazione del nuovo Messale

Mercoledì 21 – ore 20 incontro Genitori dei Battezzandi

Venerdì 23 – ore 20,30 in oratorio incontro Genitori dei Bambini che riceveranno la 1^ Comunione

Sabato 24 – alle ore 16,00 in Cattedrale ordinazione sacerdotale di due Sacerdoti

Continua alle ore 16 in Chiesa e alle ore 17 in chiesetta di Sant’Antonio, la recita del Rosario per l’ottobre missionario

Ott 172020
 

I farisei tramano contro Gesù cercando di farlo cadere su una questione scottante: la fedeltà all’imperatore romano o a Dio. Gesù ne smaschera l’intenzione rivelando una scaltra saggezza e una sana “furbizia”. Il cristiano non rifiuta l’autorità, purché sia rispettosa della libertà e della dignità di ogni uomo. Anche “Cesare”, alla fine, deve dare a Dio ciò che è di Dio: a Lui tutto appartiene.

SETTIMANA 17 – 25 0TT0BRE 2020

SABATO  17- Ore 18,00 – S Messa prefestiva  – II^ turno di Cresima a 5 ragazzi della comunità, per il ministero del Vescovo Poletto

DOMENICA 18 –    XXVIX^ DOMENICA ORDINARIA  –  Ss Messe ore 08,00 – 10.30, per la comunità  – II^ turno di Prima Comunione ( due candidati), per i giovani della comunità e per tutti i bisognosi

LUNEDI’ 19 – MARTEDì 20 MERCOLEDÌ 21  –  Non c’è la S.Messa

GOVEDì 22 –  Ore 15.30  – S Messa per gli anziani, mamme e nonni e l’A.d.P  

VENERDì 23 – Ore 08,00  S. Messa per il gruppo S. Marta –

SABATO 24 – Ore 18.00 – S. Messa prefestiva – 

DOMENICA 18 – XXX^ DOMENICA ORDINARIA – Ore 08.00 – Ore 10. 30.  S.Messa per la comunità –  Battesimo di Michelin Alex. In onore di Dio Padre che susciti amore e fervore religioso rinnovato.

Anziani e ammalati: invitiamo la comunità di far presente al parroco casi di questo genere.

DA RICORDARE 

  1. Ricordiamoci che ottobre è il mese del Rosario e mese missionario. In particolare questa domenica è dedicata alle Missioni.
  2. Ammissione ai Sacramenti dei ragazzi:

Invitiamo i genitori interessati davvero alla formazione religiosa dei figli a prendere bene visione di quanto pubblicato a pag. 2 del LIBRETTO DELLA PROGRAMMAZIONE PASTORALE DELLA PARROCCHIA che è ancora a disposizione. Ecco il testo del libretto: “Notificazione importante alla comunità cristiana circa la formazione catechistica per accedere ai Sacramenti: è una importante novità che ci viene imposta “anche” dal Covit 19 e riguarda l’ammissione e la celebrazione dei vari Sacramenti: Battesimo-Prima Confessione-Prima Comunione-Cresima. Il Covit 19 ci impone la celebrazione dei Sacramenti a piccoli gruppi o anche singolarmente. Sarà necessaria una richiesta motivata e responsabile della famiglia.

L’unico criterio per l’ammissione è la partecipazione continua e regolare alla S. Messa domenicale. Le modalità vengono comunicate tramite il Bollettino parrocchiale settimanale e le catechiste ed il parroco.

Ogni domenica ci sono 3 Ss. Messe: sabato sera ore 18.00 e domenica mattina ore 08.00 e 10.30.  In comunità si desidera amministrare i Sacramenti a tutti i ragazzi tenendo sempre presente la modalità sopra indicata: la S. Messa festiva.

Il terzo e ultimo Turno di Cresima sarà sabato 14 e domenica 15 novembre la Prima Comunione.

NOTA BENE: C’è anche un quarto Turno di Prima Comunione domenica 29 novembre. Per i programmi specifici rivolgersi alle catechiste o al parroco.

3. Ancora su catechismo: con le nuove norme restrittive e a causa del Covit, non inizia ancora il catechismo. La prospettiva sarà, quando si potrà iniziare, di comporre due gruppi di catechesi: uno per la Prima Comunione per i bambini di terza e quarta elementare e un gruppo per la Cresima (5^ elem. e medie). Per l’ammissione ai Sacramenti durante il 2021 si seguirà lo stesso criterio usato per il 2020. I genitori possono già dare una prima iscrizione informale a ai ragazzi verranno suggeriti anche su quali testi possono già prepararsi con il supporto dei genitori e dei nonni.